×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 706

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 704

Quali opportunità finanziarie per le azioni di mitigazione e adattamento?

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ridurre le emissioni di CO2 (mitigazione) e preparare i nostri territori e le nostre comunità al cambiamento climatico in atto (adattamento) non è soltanto un dovere/necessità, ma anche un’opportunità finanziaria da non lasciarsi scappare, tanto più in un periodo in cui le risorse destinate ai comuni subiscono drastici tagli, per la realizzazione di opere e attività indispensabili per il funzionamento dei sistemi economici e sociali.

Ci troviamo, tuttavia, in un contesto fortemente competitivo (le risorse messe a disposizione sono necessariamente finite) e i comuni hanno bisogno di dotarsi di strumenti di programmazione, quali i Piani di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) e i Piani di Adattamento ai Cambiamenti Climatici (PACC), per incrementare le proprie possibilità di successo all’interno delle procedure di assegnazione delle risorse finanziare.

Abbiamo fatto una sintetica ricognizione delle risorse a disposizione per le azioni di mitigazione e adattamento ed è venuto fuori che circa il 20% del Quadro finanziario pluriannuale dell’Unione Europea (2014 – 2020), ossia 190 miliardi di euro, sono destinati ad azioni di mitigazione e adattamento, mentre, sempre alla stessa tipologia di misure, il POR 2014 – 2020 della Regione Sardegna ha assegnato più di 930 milioni di euro all’interno degli assi prioritari IV e V.

Nelle immagini a seguire il dettaglio delle risorse disponibili. 

 

Finanziamenti Slide 22

 

Finanziamenti Slide 23

Letto 3322 volte Ultima modifica il Venerdì, 06 Maggio 2016 09:30